ARTI FIGURATIVE

11 artisti giuliani

ritorna alla pagina delle ARTI FIGURATIVE

ALDO FAM└

 

Aldo Famà

╚ nato a Trieste nel 1939. Ha iniziato a dedicarsi alla pittura nel 1956. Dal 1958 al 1960 ha frequentato i corsi di incisione di Carlo Pacifico.Nel triennio 1978 - 80 ha fatto parte del Consiglio Direttivo del Sindacato Autonomo degli artisti di Trieste. Nel 1982 ha fondato con altri artisti il "Gruppo 5" con cui ha sviluppato la tendenza astratta nella pittura e nella grafica. Negli ultimi anni si dedica anche alla scultura su pietra. Come grafico ha collaborato alla realizzazione di copertine per cataloghi e libri. Dal 1997 fa parte del Consiglio Direttivo del centro Friulano Arti Plastiche di Udine in qualitÓ di rappresentante degli artisti di Trieste. Ha partecipato a quasi duecentocinquanta mostre personali, collettive e di gruppo a livello regionale e nazionale, ottenendo significativi premi e riconoscimenti. Numerose anche le mostre allestite all'estero (Graz, Zagabria, Belgrado, Sydney, Melbourne, Lubiana).

Nato a Talmassons (Udine) nel 1921, vive e lavora a Trieste. Interessato sin da giovane alla pittura, ha frequentato dapprima la scuola di disegno del Civico Museo d'Arte P. Revoltella e negli anni sessanta la scuola di incisione diretta dall'artista triestino Carlo SbisÓ. Ha iniziato ad esporre negli anni '50 in varie cittÓ italiane (Trieste, Udine, Padova) ed all'estero (Vienna, M˛dling, Klagenfurt, Augsburg, Franchen, Ibiza, Montevideo, Washington). Come incisore ha partecipato a varie manifestazioni, tra le quali l'Internazionale di Grafica a Christchurch (Nuova Zelanda) e la Biennale Grafica Internazionale di Lubiana.

BRUNO PONTE
Bruno Ponte


CATTEDRALE
OSSI CZINNER Ossi Czinner
Nata a Vienna si Ŕ avviata alla scultura a Trieste sotto la guida di Marcello Mascherini. Attualmente vive e lavora a Roma. Ha esposto in collettive d'arte italiana e internazionale a Vienna, Praga, Padova, Roma, Copenaghen, New York, Birmingham, Beirut, Tokio, Zurigo e in numerose mostre personali in Italia e all'estero (Chicago, Palm Beach, Tokio, Thun, Lenzburg). Ha eseguito incisioni e litografie per vari editori e diversi lavori promozionali.

CZINNER OSSI (Vienna 1935) CATTEDRALE Litografia originale a quattro colori, es..III/XXV, firmata in basso a destra, foglio mis. cm. 50x70


Livio Rosignano

LIVIO ROSIGNANO
Nato nel 1924 a Pinguente ma vissuto sempre a Trieste, inizia a dipingere giovanissimo e ottiene subito buoni riconoscimenti. Partecipa a mostre a carattere nazionale come Quadriennale di Roma, Biennale di Milano, Premio Michetti a Suzzara, Trivenete, Campione d'Italia, Permanente a Torino, Marzotto, Milano, Il nostro Po ed altre. Allestisce personali a Milano, Genova, Venezia, Bergamo, Bologna, Forlý, Bucarest (Istituto Italiano di Cultura), Bruxelles, Monaco di Baviera e antologiche a Udine, Gorizia, Trieste. Premiato in numerose occasioni e segnalato al Premio Bolaffi.

AL LAVORO PER LO SMISTAMENTO CARRI FERROVIARI - cera su carta
"Smistamento carri" - cera su carta 27x40cm


ARMANDO DEPETRIS
╚ nato a Monfalcone dove risiede svolgendo da oltre un trentennio la sua attivitÓ artistica. Tra le molte personali allestite si ricordano quelle di Trieste, Udine, Treviso, Padova, Hermagor, Valdagno, Montreux, Brescia, Losanna, Verona, Erba, Venezia e, negli ultimi anni, le personali su invito alla galleria "De la Cathedrale" a Friburgo (Svizzera), al "Castello Del Mestri" a Medea, al "Palazzo della Federazione della Pace" ad Ulan Bator (Mongolia), alla galleria "Boheme" ad Olomouc (Repubblica Ceca), a "Villa Pisani Museo di Stato" a Stra, dove gli Ŕ stata dedicata una vasta rassegna antologica presentata da Giulio Gasparotti e patrocinata dalle Province di Venezia e di Gorizia. Ha inoltre partecipato a importanti rassegne tenutesi in Italia, Austria, Francia, Ungheria, USA, Repubblica Ceca.

Armando de Pretis

ELETTRA METALLINÓ
╚ nata a Trieste nel 1932. Ha iniziato a dipingere sotto la guida del pittore triestino Carlo Pacifico nel 1949. Dal 1955 si dedica alla linoleografia e dal 1972 - 73 al disegno a china. Ha partecipato a 436 esposizioni come pittrice e grafica . Presente giovanissima alle Quadriennali di Roma, Trivenete di Padova, Premi Michetti, Esso, Burano, La Spezia, Ŕ socia dal 1965 dell'Associazione Incisori Veneti. Ha partecipato a esposizioni in tutti i Paesi europei, Asia e Africa. Socio fondatore di "Xylon Italiana" dal 1985, ha preso parte a mostre di "Xylon Italiana" e "Xylon Internazionale" in Germania, Svizzera, Francia, Italia. Le sue incisioni sono presenti nella raccolta disegni e stampe dell'UniversitÓ di Pisa e sono state studiate in una tesi di laurea. Sue opere si trovano in musei e raccolte di grafica.


La cattedrale sommersa - olio su tela-cm100x90


FULVIO MONAI
╚ nato a Pola. Dal 1947 risiede a Gorizia. Laureato in lettere ha pubblicato i libri "Istria ritrovata" (1974) e "Immagini e incontri" (1987). Espone dal 1945 con presenze in mostre nazionali e all'estero in Austria, Australia, ex Jugoslavia, Svizzera, ex Unione Sovietica. Invitato alla mostra "Arte in Friuli - Venezia Giulia 1900 - 1950", a varie edizioni della Biennale Triveneta di Padova, alla Triveneta di Villa Simes (1981), all'Intart (1986), alla mostra "Le arti a Gorizia nel secondo '900" (Udine, 1987) e a numerose mostre regionali. Ha allestito personali nelle cittÓ della regione e a Venezia, Milano, Roma. Vincitore del 10 Premio alla mostra su tema francescano a Trieste (1982). Sue opere si trovano in musei, gallerie e collezioni private.


Motivo d'autunno - olio. 1996 - cm 80x60

Fulvio Monai


Lavoro nei campi-olio su cartone-cm78x57

GIANNI BRUMATTIGianni Brumatti
Nato a Trieste nel 1901 vi Ŕ morto nel 1990. Ancora giovanissimo si forgia alla scuola dei Wostry e dei Zangrando. Studia scenografia e collabora come assistente scenografo ai teatri Fenice e Politeama Rossetti di Trieste. Frequenta la scuola per capi d'arte a Trieste e studia pittura decorativa con Torelli. Lavora alle decorazioni dell'abside del Duomo d'Isola d'Istria e della distrutta chiesa di S. Maria delle Grazie di Trieste. Dopo un'intensa fase di preparazione e di ricerca espone per la prima volta nel 1923 ottenendo buone critiche. Le mostre, i premi e i successi da allora non si contano pi¨: da ricordare in particolare le partecipazioni alla XIX e XXI Biennale di Venezia, a diverse Quadriennali di Roma, alle mostre in Brasile e a New York.

Nelda StravisiNELDA STRAVISI
Nata a Trieste, svolge attivitÓ artistica dagli anni '50. La sua Ŕ stata sempre una pittura chiarista espressa ad olio, tecnica mista e lavis. A partire dal 1963 si dedica anche all'acquaforte stampando personalmente e in tiratura limitata le sue grafiche. Ha allestito 36 mostre personali ed ha partecipato a pi¨ di 300 rassegne collettive regionali, nazionali ed internazionali, spesso su invito, ottenendo numerosi premi. All'estero Ŕ stata presente in Austria, Slovenia, Croazia e Stati Uniti.

LUCIANO de GIRONCOLI
Nato a Gorizia nel 1947 ha studiato decorazione pittorica all'Istituto Statale d'arte di Gorizia. Espone dal 1962. Ha allestito numerose mostre personali in Italia e all'estero e ha partecipato a varie collettive sia nazionali che internazionali (Lubiana, Vienna, Pirano, mostra itinerante nell'ex Unione Sovietica). Ha eseguito molti manifesti politici e teatrali. ╚ membro del Gruppo internazionale d'arte visiva "2 x GO". ╚ uno dei fondatori di "Exit", associazione culturale che dal 1989 gestisce a Gorizia l'omonimo studio d'arte. Insegna disegno, pittura e composizione visiva all'Istituto Professionale di Udine e Paularo.

VIRGILIO MALNI
Nato a Gorizia nel 1912 e qui deceduto nel gennaio 1994, si Ŕ formato artisticamente a Venezia frequentando il Liceo Artistico e laureandosi in Architettura. Dal dopoguerra al 1976 ha insegnato educazione artistica nelle scuole medie. Pittore e ritrattista, dagli anni '50 si Ŕ dedicato all'incisione divenuta col tempo la sua attivitÓ prevalente. Presente in rassegne giÓ negli anni '30, dal 1945 in poi ha allestito mostre personali in Italia e all'estero. Nello stesso tempo ha partecipato, con vari riconoscimenti, a numerose rassegne e collettive sia all'estero (Austria, Slovenia, ex Unione Sovietica) sia in Italia fino alla mostra "Incisori del '900 nelle Venezie tra avanguardia e tradizione" (Gradisca, 1983).

ritorna alla pagina delle ARTI FIGURATIVE

pagine composte da Trieste